Francia: genitori dimenticano bambina in autogrill

autostrade

di Antonio Agosta

Soltanto dopo un’ora di strada, direzione mare, i genitori si sono accorti che la loro bambina di tre anni non era in auto con loro, era rimasta nel parco divertimenti dell’autogrill.

Loading...

Tutta colpa dello stress, del caldo e i preparativi per il viaggio lontano dalla città, un vero cocktail di adattamento che può mettere a dura prova una coppia di genitori francesi costretti a fare subito dietro-front.

Il caso volle, come direbbe lo scrittore Luigi Pirandello, che in quel momento la radio dell’auto fosse sintonizzata sulle informazioni relative alla viabilità, per apprendere da alcune discrezioni, che la loro bambina si trovasse da sola nell’area giochi della stazione di servizio aspettando il padre e la madre.

L’allarme è stata data da alcuni automobilisti di passaggio preoccupati nel vedere una bambina sola e in assenza di una compagnia adulta, valutando l’esigenza di avvertire la polizia del posto per evitare una tragedia.

La piccola non ha pianto quando ha visto l’auto dei genitori ripartire senza di lei, forse non ha capito da subito la gravità dell’accaduto, aspettando in silenzio il ritorno della sorella, del fratello di papà e della mamma.  

I distratti genitori sono ripartiti per le meritate vacanze nell’attesa di un richiamo disciplinare, si prospetta l’ipotesi di reato o una semplice tiratina d’orecchi.

 

Potrebbero interessarti anche