Francia, la commemorazione a distanza di sei anni dagli attentati

6 anni dagli orrori del Bataclan e delle 2 giornate di sangue in Francia

La Francia ricorda la serie di attentati avvenuti tra il 13 ed il 14 novembre di 6 anni fa, in cui persero la vita 130 persone.

Le testimonianze dei sopravvissuti stanno commuovendo la Francia e il mondo.

- Advertisement -

L’anno scorso la pandemia ha impedito alle persone di riunirsi per commemorare le 130 persone che persero la vita.

Il processo ci ha avvicinati tutti e c’è un forte desiderio di incontrarci nello spirito del ricordo“, ha affermato Arthur Dénouveaux, presidente dell’associazione delle vittime Life for Paris. “La commemorazione di quest’anno cristallizzerà un rafforzamento dei legami tra le vittime“.

- Advertisement -

Insieme al sindaco di Parigi Anne Hidalgo, il premier Jean Castex si recherà al Bataclan, davanti allo Stade de France e sulle terrazze dei caffè di Parigi. Lì, in quei 3 luoghi, il commando dell’Isis uccise 130 persone e ne ferì oltre 350, scaricando colpi senza sosta tra i tavolini dei caffè, al concerto del Bataclan, e fuori dallo stadio.

Francesca Angelica Ereddia
Francesca Angelica Ereddia
Classe 1990, Laureata in Giurisprudenza, siciliana, una passione per la scrittura, la musica e l'arte. Per aspera ad astra, dicevano. Io, nel frattempo, continuo a guardare le stelle.