Frate arrestato per ricettazione: scoperti centinaia di oggetti telefonia nel suo appartamento

manette
Un frate domenicano, vicario della basilica di Santa Maria Sopra Minerva a Roma, è stato arrestato per ricettazione, dopo che ha chiesto ad una ragazza 150 euro per restituirle l’iPad. Il religioso si è giustificato davanti ai carabinieri dicendo che lui quel tablet l’aveva comprato in un mercatino e quindi rivoleva solo indietro i soldi spesi. Inoltre nell’alloggio di padre Andrea messo sotto sequestro su ordine della procura di Roma, sono stati ritrovati centinaia di oggetti di telefonia e informatica. Il giudice Tiziana Gualtieri ha convalidato l’arresto in flagranza.

Loading...