Gas, Shulginov (ministro energia): L’UE non può fare a meno del gas russo

Lo ha detto durante l'Eastern Economic Forum

È molto probabile che l’Europa non sarà in grado di fare a meno del gas russo nemmeno entro il 2027, ha detto il ministro dell’Energia Nikolay Shulginov alla TASS nell’intervista all’Eastern Economic Forum.

La situazione dei prezzi spot dimostra che non è così semplice. L’Europa non può fare affidamento su nessuno tranne che sugli Stati Uniti, che stanno aumentando la produzione di GNL“, ha detto Shulginov.

- Advertisement -

Penso che il prossimo inverno mostrerà quanto sia irreale la loro fiducia nella possibilità di rifiutare il gas russo. Ciò porterà effettivamente all’arresto dell’industria, inclusa quella chimica, e allo stop della produzione di energia elettrica e di gas”, ha aggiunto il titolare dell’energia.

Intanto i prezzi continuano a oscillare. Il prezzo dei futures di settembre presso l’hub TTF nei Paesi Bassi è sceso a 2.216 dollari per 1.000 metri cubi o 124,9 euro per MWh (in base all’attuale tasso di cambio euro/dollaro i prezzi ICE sono indicati in euro per MWh). In precedenza, il prezzo spot del gas in Europa ha superato i 3.500 dollari per 1.000 metri cubi per la prima volta dall’inizio di marzo, in vista della sospensione delle forniture tramite Nord Stream per tre giorni a causa delle riparazioni di una turbina.