Gaza: le brigate Al-Quds pubblicano video di un ostaggio israeliano

Le brigate al-Quds, l’ala militare di Hamas, hanno pubblicato un video in cui si afferma che il cittadino israeliano Elad Katzir stia parlando del suo periodo di prigionia. Non si hanno certezzo quando sia stato girato il video.

Elad Katzir, 47 anni, è stato rapito a Nir Oz con sua madre Hanna durante gli attacchi di Hamas del 7 ottobre. La coppia era tra le circa 240 persone prese in ostaggio dalle brigate al-Quds.

- Advertisement -

Hanna era tra i 105 rilasciati da Hamas durante un cessate il fuoco di sei giorni alla fine di novembre.

I prigionieri di guerra e gli ostaggi sono protetti dal diritto internazionale umanitario e quindi tutti i dettagli del materiale che potrebbe essere stato girato sotto costrizione non possono essere pubblicati.

- Advertisement -

Nel video, che Al-Quds dice sia stato girato il 5 gennaio, Elad Katzir dice di essere stato tenuto in ostaggio a Gaza per tre mesi ed è stato vicino alla morte più di una volta.

Presentandosi come Katzir, l’uomo chiede al governo israeliano di fermare la guerra e di riportarlo a casa, insieme ad altri ostaggi ancora detenuti a Gaza. Dice anche ripetutamente che ama la sua famiglia e che gli manca molto.