Honduras: l’ex presidente Juan Orlando Hernandez è stato estradato negli Stati Uniti

La prima udienza a suo carico è fissata oggi a New York

L’ex presidente dell’Honduras Juan Orlando Hernandez è stato estradato negli Stati Uniti. Hernandez è stato presidente del paese dell’America centrale fino allo scorso gennaio, a febbraio è stato invece arrestato con l’accusa di traffico di droga e corruzione.

Honduras: chi è l’ex presidente Juan Orlando Hernandez?

Hernandez è stato eletto per la prima volta nelle presidenziali del 2013, per poi essere riconfermato quattro anni dopo. Nello stesso anno della rielezione viene accusato di brogli elettorale e per questo, per ottemperare alla situazione burrascosa del paese, dichiarò lo stato d’emergenza. Nel paese si susseguirono manifestazioni e disordini: come rivelano le Nazioni Unite furono 30 i morti ufficiali a causa dei tumulti interni.

- Advertisement -

Nel febbraio 2022 è stato arrestato per fatti avvenuti nel lontano 2004, quando ancora non era diventato protagonista nella politica honduregna. All’epoca Hernandez, stando ai capi di accusa, fu coinvolto in una associazione criminale, ancora oggi non del tutto identificata, che si occupava di traffico di stupefacenti e di corruzione. Furono 500, in totale, le tonnellate di cocaina che provenivano dalla Colombia e arrivavano negli Stati Uniti grazie all’intermediazione di Hernandez.

Nella giornata di oggi 22 aprile a New York è fissata la prima udienza del processo a suo carico.

Ucraina è Ucraina

Dal 27 al 31 maggio il Circolo Filologico Milanese e Associazione Boristene presentano, nella prestigiosa sede della sala Liberty del Circolo Filologico Milanese, la manifestazione Ucraina...