Il virus Ebola si diffonde e non si ferma

Il rischio che l'epidemia possa diffondersi ad altre province del Congo, è molto elevato.

Il virus Ebola si diffonde e non si ferma

L’epidemia di Ebola in Congo

L’epidemia di Ebola in Congo

Si sta diffondendo e non si ferma, l’epidemia di Ebola in Congo. Gli operatori sanitari lanciano l’allarme sulle scorte quasi esaurite di un vaccino sperimentale.

Sono stati inoculati fin ora 40 mila vaccini, e secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’epidemia in corso ha già provocato 273 vittime e 471 casi totali. Oly Ilunga, Ministro della Sanità, sostiene che questa è senza dubbio, la peggiore pandemia di Ebola, dopo quella dell’Africa occidentale che ha causato 11.300 vittime.

Ecco un video :

Una tragedia umanitaria

Una tragedia umanitaria

Per Chiara Burzio, responsabile medico di Medici Senza Frontiere l’epidemia non è ancora sotto controllo e la situazione preoccupa molto, specialmente a Beni.

I bambini sono al momento i più di colpiti, in particolare nella zona est del paese.

Quella dell’Ebola è solo una pagina della tragedia umanitaria che si sta consumando in Congo: 13 milioni di congolesi sono allo stremo, senza cibo e con quasi nessun accesso all’acqua pulita, a causa di una guerra che alimenta la diffusione dell’epidemia.

La Repubblica Democratica del Congo è diventata anche meta e rifugio per centinaia di migliaia di persone che scappano dalla guerra e dalle barbarie nei paesi vicini:  fuggono in molti dall’ Angola e quasi 100 mila sono in arrivo dal Sud del Sudan.

Secondo l’Oms, “I centri sanitari pubblici e privati, proseguono con pratiche inadeguate di prevenzione e controllo delle infezioni, continuando ad essere la principale fonte di amplificazione dell’epidemia“.

Secondo gli studiosi invece, il rischio che l’epidemia si possa diffondere anche ad altre province rimane molto elevato.

di Monica Ellini

FONTEil meteo
Loading...
Monica Ellini
Scrivo articoli in diversi settori di notizie: cronaca, scienza,salute, ambiente, spazio e cosmo, storia, viaggi, arte e archeologia. Eclettica e dedita alla ricerca, lavoro per obbiettivi in modo determinato e organizzato. Esperta di comunicazione e pubbliche relazioni, cerco di trasmettere attraverso lo scritto, concetti chiave e significati. Adotto un informazione consapevole che interessi diverse fasce di pubblico.
Potrebbero interessarti anche