In vendita la villa dei Kennedy

Screen-shot-2011-07-28-at-3.59.41-PM

C’era una volta una meravigliosa tenuta a Palm Beach, in Florida. Era di proprietà di uno degli uomini più famosi della Storia, ora è in vendita.

Una residenza di 1400 metri quadri, undici camere da letto, una piscina e un campo da tennis. Il prezzo di partenza sul listino degli annunci è di 28,3 milioni di dollari e il primo proprietario, nel 1933, fu il padre del presidente John Fitzgerald Kennedy.

Loading...

Il padre di JFK acquistò infatti la tenuta in quell’anno per la cifra di 120.000 dollari, e proprio in quest’abitazione il presidente americano scrisse il suo discorso inaugurale nel 1961.  Qui scelse i membri del governo, qui tenne la maggior parte delle sue conferenze stampa, qui organizzò numerosi incontri presidenziali e con i leader politici di tutto il mondo. Qui, soprattutto, ai bordi di questa piscina, passò il suo ultimo weekend, prima di venire ucciso a Dallas nel 1963.

La villa venne venduta a John K. Castle nel 1995, patron della Castle Harlan Inc, il quale acquistò la villa per 3.6 milioni di euro e ne spese ben 4 per rimetterla a nuovo.

La tenuta in cui visse la famiglia Kennedy ha uno stile di architetto mediterraneo, con influenze tra il Rinascimento, il gotico e il coloniale. Fu disegnata dall’architetto Addison Mitzner e dal designer Maurice Fatio per Rodman Wanamaker, nel 1923.

Una delle particolarità di cui dovrà tener conto l’acquirente sarà l’arredamento: i mobili, infatti, sono rimasti gli stessi degli anni ’60. Il lettino per i massaggi di JFK, I letti e la grande tavola da pranzo dove la grande famiglia Kennedy si riuniva a cenare assieme sono rimasti intatti, a fare di quella casa un monumento storico nazionale.