India, ragazza denuncia i propri stupratori e viene bruciata viva

India12

Ancora uno stupro in India, nel Punjab, e ancora una ragazza che finisce peggio se lo denuncia. I suoi tre violentatori sono usciti di galera perchè il giudice ha concesso loro la libertà provvisoria e hanno bruciato viva la loro vittima, di 17 anni, che ora si trova in ospedale nella città di Ludhiana in gravissime condizioni, con ustioni sul 75% del corpo.

Gli stupratori, dicono fonti locali, sono originari dello Stato del Bihar e hanno compiuto l’atroce gesto con tre complici,assieme ai quali si sono recati a casa dell’adolescente. Due sono già stati tratti in arresto. (Nella foto una manifestazione contro le molteplici violenze sessuali nel Paese, manifestazione in cui si chiede di impiccare coloro che si macchiano di stupro, ndr).

Loading...
Dopo la maturità classica, mi sono laureata all'Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano in Scienze dell'Educazione, con una tesi in Pedagogia Interculturale dal titolo "Donna e Islam: la questione del velo". Scrivo per diverse testate on-line come "Al-Maghrebiya", "Ebraismo e dintorni", il blog del "Legno Storto" su argomenti riguardanti il mondo arabo e islamico, soprattutto per quanto riguarda la condizione della donna, il Medio Oriente, Esteri, immigrazione e integrazione. Ho scritto due racconti: "Dopo la notte" (Il Filo, 2009) e "Soltanto una donna" (Albatros - Il Filo, 2011).