Isis: ”Salvatemi” appello dell’ostaggio britannico Alan Henning

henning alan

La moglie di Alan Henning, ha ricevuto un messaggio audio dal marito, dove l’uomo un operatore umanitario britannico ostaggio dello Stato islamico,implora di essere salvato.

Barbara Henning in una dichiarazione al Foreign Office britannico ha detto:

“Un file audio di Alan che implora per la sua vita è appena stato ricevuto da me”. L’Isis “continua a ignorare i nostri appelli per aprire un dialogo”

Loading...

Alan Henning, 47 anni, faceva parte, come operatore umanitario di un convoglio di aiuti per conto di una Ong musulmana, destinati ad un ospedale del nord-ovest della Siria. E’ stato rapito 10 mesi fa dall’Isis.

La moglie del tassista britannico ha implorato i suoi carcerieri, solo pochi giorni fa dopo aver ricevuto il primo video del marito nel quale, l’uomo chiedeva al presidente Cameron di sospendere gli aiuti agli Usa contro lo stato islamico.

L’uomo padre di due figli adolescenti è stato mostrato nello stesso video pubblicato una settimana fa, nel quale il collega David Haines veniva barbaramente ucciso.

alan henning

Foto DC/AP

 

 

 

 

 

La moglie ha detto dopo la visione del video realizzato dall’Isis:

“Alan è un uomo altruista e pacifico che ha lasciato la sua famiglia e il suo lavoro come autista di taxi nel Regno Unito per guidare un convoglio fino alla Siria con i suoi colleghi musulmani ed amici, solo per aiutare i più bisognosi. Quando è arrivato guidava un’ambulanza piena di cibo e acqua per essere distribuito a chiunque ne avesse bisogno. Non aveva altri scopi oltre questo”