Italia. Arrestati tre estremisti che reclutavano jihadisti per l’Isis.

thV09SOZ7W

Una cellula jihadista operante tra l’Italia e l’Albania per il reclutamento di nuovi membri da aggiungere alla schiera di estremisti islamici combattenti nell’Isis, è stata smantellata in Italia.

Gli arresti arrivano al termine di un’ indagine durata due anni, effettuata dalla sezione Antiterrorismo della Polizia coordinata dall’ Ucigos e condotta dalla Digos di Brescia in collaborazione con le questure di Torino, Como e Massa Carrara. Le tre ordinanze di custodia cautelare  sono state emesse dalla procura di Brescia a carico di due cittadini albanesi e un cittadino italiano. I primi due, zio e nipote, risiedevano l’uno in Albania e l’altro in provincia di Torino e sono indagati del reato di reclutamento con finalità di terrorismo. Mentre il terzo aspirante jihadista ventenne, anch’esso residente a Torino ma di origine marocchina, è ritenuto l’autore del documento di propaganda apparso nei giorni scorsi in rete con il titolo “Lo Stato Islamico. Una realtà che ti vorrebbe comunicare”ed è accusato di apologia di delitti di terrorismo aggravata dall’uso di internet.

Le indagini dell’ Antiterrorismo, della questura di Brescia e del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia proseguono in Albania, nella zona di Tirana.   

Amo scrivere di teatro, estrapolare ogni minimo significato da ciò che l'artista compie sul palco, analizzare le sfumature dei gesti e della mimica per poterla regalare al lettore. "Teatro significa vivere sul serio quello che gli altri, nella vita, recitano male." Eduardo De Filippo
Potrebbero interessarti anche