Italiani disoccupati a rischio

Scandalo in Germania

Ancora tensione tra Italia e Germania perchè sono a rischio tutti quegli italiani che si trovano in Germania ma attualmente non hanno ancora trovato lavoro. “Mi hanno comunicato che avevo quindici giorni di tempo, visto che non potevo provvedere a me stessa, per trovare un lavoro: altrimenti mi avrebbero rimpatriato e avrebbero pure pagato il viaggio a me e alle bambine, se non fossi stata in grado di poterlo pagare io”, da detto un nostro concittadino,  alla cerca di un lavoro in Germania tra mille difficoltà.

Tutti i nostri compatrioti stanno per ricevere la comunicazione che in quindici giorni devono trovarsi un lavoro oppure verranno espulsi dal Paese. Molti fanno sapere che, nonostante tanti curriculum inviati, non hanno ancora trovato lavoro e che ci sono tante difficoltà per gli italiani che si presentano ai colloqui.

Il Sottosegretario agli Esteri Riccardo Merlo ha definito la decisione tedesca un vero scandalo per tutti quegli italiani che attualmente sono in Germania e stanno cercando lavoro. “L’Italia è messa sotto accusa solo perché cerca di difendere l’Europa dall’immigrazione clandestina e illegale, mentre la Merkel starebbe colpendo un diritto fondamentale di tutti i cittadini dell’Unione. A questo punto chi è che difende davvero l’Unione Europea? Chi lavora per proteggerne i confini o chi starebbe preparandosi a cacciare dal proprio Paese cittadini europei?” ha detto Merlo.

Intanto si stanno facendo sempre più duri e di contrasto i toni tra Italia e Germania, spaccate tra l’Italia che vuole proteggere i confini esterni e Germania che invece vuole cacciare i cittadini italiani anche se fanno parte dell’Unione Europea. Il Sottosegretario ha fatto sapere che verranno fatti tutte indagini del caso e se ciò sarà provato come vero la Germania dovrà risponderne in se europea. E’ intollerabile che un Paese come la Germania si mette contro i lavoratori invece che contro gli immigrati illegali, dicono agli Esterni.

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche