Kamala Harris a Morawiecki: “Stati Uniti e Polonia più uniti che mai”

La vicepresidente ha parlato a telefono con il premier polacco

Il vice presidente degli Stati Uniti Kamala Harris e il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki hanno discusso della situazione in Ucraina e degli aiuti americani nella generazione di energia nucleare in Polonia. I due funzionari in una conversazione telefonica hanno confermato l’amicizia e la cooperazione strategica tra i due paesi.

“Il vicepresidente ha riconosciuto la generosità e la leadership della Polonia nell’ospitare milioni di rifugiati ucraini e nel fornire assistenza umanitaria fondamentale, fornendo al contempo un’assistenza vitale per la sicurezza“, si legge nel documento pubblicato sul sito ufficiale della Casa Bianca.

- Advertisement -

Harris ha anche “ricordato la forti relazioni tra Stati Uniti e Polonia e gli sforzi per rafforzare la sicurezza collettiva, incluso lo stazionamento permanente del posto di comando avanzato del quartier generale del V Corpo dell’esercito americano a Poznan”.

I due funzionari hanno anche discusso, tra le tante cose, “delle opportunità per rafforzare la cooperazione bilaterale sulla produzione di energia nucleare civile in Polonia, che farebbe avanzare la sicurezza energetica in tutta l’Unione Europea”. Secondo gli Usa tutto ciò “sosterrebbe le soluzioni climatiche globali e creerebbe migliaia di posti di lavoro nel settore dell’energia pulita sia in Polonia che negli Stati Uniti“. Concludono i due rappresentanti politici dei rispettivi paesi.