La donna che mangiava il ferro

Mangiava braccialetti, spille, bulloni, chiodi. Insomma, tutto ciò che fosse metallico, di ferro. Tutti i materiali ferrosi sono i preferiti della donna; la sua strana e pericolosa dieta poteva portarla alla morte ma per fortuna i medici sono riusciti a salvarla in extremis.

Fino alla comparsa di pericolosi dolori addominali la donna non si è accorta dei suoi problemi; alla lunga le hanno provocato dolori così fori che la donna ha dovuto per forza ricorrere ai medici. I sanitari non potevano credere ai loro occhi quando hanno cominciato a togliere i più disparati oggetti metallici, dalla bigiotteria alla ferramenta.

L’operazione d’urgenza

Come viene descritto dal Mirror, Sangita, questo il nome della donna, è stata trovata mentre vagava in strada senza una meta. Poi i soccorsi hanno deciso di portarla in ospedale dove ha iniziato ad accusare dolori allo stomaco e a vomitare sangue. E lì la scoperta choc. Dalla radiografia è emersa l’incredibile scoperta: Sangita avrebbe mangiato perfino una collana tipica della zona. La situazione era molto critica, perché le spille avevano danneggiato i polmoni e parte della pancia. E così la donna è stata operata d’urgenza.

I medici hanno potuto così togliere tutti gli oggetti che la donna aveva ingurgitato.

La malattia del metallo

Questa è solo una delle tante follie alimentari che ci sono al mondo; c’è chi mangia carta, legno, cartongesso, le imbottiture di divani e materassi, profumi per ambiente e molto altro ancora. Alla lunga queste strane e pericolose ossessioni alimentari possono portare alla comparsa di malattie anche molto gravi perché le sostanze contenute in esse contenute sono molto pericolose, addirittura cancerogene.

Famoso è il casi di Michel Lotito che ha una dieta veramente fuori dal comune. All’età di nove anni iniziò infatti a cibarsi di pezzi di metallo e di vetro senza riscontrare nessun particolare effetto negativo per il suo corpo (almeno secondo lui).

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche