Il 3 febbraio la proiezione de “La febbre dell’oro” in versione restaurata apre i festeggiamenti per il centenario di Charlot

Charlot

Il 7 febbraio sarà la data in cui ricorreranno i cento anni dalla nascita del suo indimenticabile Charlot. I festeggiamenti inizieranno, però, a partire dal 3 febbraio, quando la versione restaurata del suo film “La febbre dell’oro” verrà proiettata in  70 sale cinematografiche.

Stiamo parlando di Charlie Chaplin, grande regista, attore e compositore britannico, una delle figure più importanti e significative nella storia del cinema mondiale.

Loading...

La pellicola del suo film, “La febbre dell’oro“, realizzato nel 1925, è stata restaurata dalla Cineteca di Bologna, che si occupa anche della gestione dell’Archivio Chaplin. E proprio tra le carte dell’Archivio è stato ritrovato un manoscritto inedito di Chaplin che sarà prossimamente pubblicato.

La Cineteca di Bologna avrà l’onore di essere in primo piano nella gestione dei festeggiamenti per il centenario di Charlot che l’Associazione Chaplin le ha affidato in forma ufficiale e che culmineranno nella realizzazione di un Convegno il prossimo giugno 2014.