La SEC apre un’indagine sulle criptovalute

La SEC contro i pericoli della valuta virtuale

La SEC, l’ente che negli Stati Uniti controlla la regolarità delle operazioni di Borsa, ha deciso di avviare una indagine seria sulle criptovalute, le nuove monete virtuali che da qualche tempo stanno spopolando tra gli appassionati di Internet e tecnologia e non solo. A quanto riporta il Wall Street Journal, la Bibbia dei quotidiani economici, la SEC avrebbe chiesto più e più volte informazioni dettagliate ad alcune società emettitrici di criptovalute sulla loro attività ma queste non avrebbero mai risposto ai richiami.

L’indagine dell’ente statunitense equivalente alla nostra Consob si concentrerà soprattutto sulle initial coin offering (ico), le raccolte fondi effettuate distribuendo token. I token sono gettoni che vengono distribuiti quando una nuova valuta virtuale viene lanciata sul mercato e permettono ai loro possessori di avere diritto ad una certa quantità di moneta direttamente proporzionale al numero di token posseduti. La preoccupazione della SEC è che le società che emettono criptovalute non seguano procedure del tutto legali e trasparenti in fase di lancio e che l’emissione di criptomoneta possa celare un’attività di riciclaggio di denaro sporco da parte di organizzazioni criminali. Inoltre le ico non seguono le stesse norme delle offerte pubbliche e c’è il timore che siano una truffa per gli investitori.

Il variegato mondo delle valute virtuali si arricchisce ogni giorno con nuove offerte di valute ed alcune di esse possono rivelarsi delle vere e proprie truffe per gli investitori meno esperti che si stanno affacciando solamente oggi sul mondo delle monete digitali. I traders più esperti che già da anni si muovono tra le valute virtuali sanno riconoscere sin dall’inizio le truffe rispetto alle occasioni di investimento serie e per questo chi non ha dimestichezza in questo ambito e vuole davvero aumentare le proprie entrate si deve sempre affidare a dei professionisti.

Loading...

Anche sui social, Facebook, Telegram o altri, si trovano gruppi di esperti seri che possono aiutare chi è alle prime armi ad entrare da protagonista nel mondo delle valute virtuali massimizzando sin da subito i profitti.

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche