La slot le fa vincere 30 milioni ma esce dal casinò con due bistecche

Michigan City, la slot le fa vincere 30 milioni di dollari. Ma esce dal casinò con due bistecche. E’ accaduto negli Stati Uniti. Una signora, Jennifer Carmin, si era recata nella sala slot del Blue Chip Casino a Michigan City. Dopo aver inserito una moneta da 50 cents nella slot machine China Shores, sul display era comparsa tutta l’animazione del software con conseguente scritta che annunciava la vincita dell’intero jackpot. Incontenibile la gioia della signora che vedeva già cambiare la sua vita.

La musica proveniente dalla sua “macchinetta” era inconfondibile per tutti i giocatori che sono ovviamente accorsi. Hanno iniziato a festeggiare e congratularsi con la signora. Sono state scattate una miriade di fotografie al display che annunciava la milionaria vincita: 28.900.000 dollari per la precisione. La stessa Jennifer ha voluto immortalare quel momento. Pensava davvero che la sua vita fosse cambiata. Ma purtroppo per lei il sogno si è interrotto ben presto. Ed anche bruscamente. Tra i tanti curiosi che si affacciavano nei pressi della slot vincente è arrivata anche un’impiegata del Casinò che le ha “gettato addosso” un secchio d’acqua gelata. “Signora mi spiace ma c’è stato un errore nel software. Non ha vinto il jackpot“. Queste le parole dell’impiegata che poi ha aggiunto “Le offriamo però due bistecche che potrà consumare direttamente al ristorante del Casinò“.

In effetti entrando al Casinò, così come anche in tutti gli altri del mondo, c’è specificato che lo staff può riservarsi di annullare le vincite nel caso in cui si verifichi un bug nel sistema che gestisce le slot machines. Ed è esattamente ciò che è successo al Blu Chip Casino di Michigan City. Aperta la slot incrimanata è emerso subito dal “registratore” interno che qualcosa era andato storto e la vincita milionaria è saltata fuori a causa di un bug e non perchè fosse quello il momento di tirare fuori la vincita.  Comprensibilissima la delusione della signora Carmin che per più di un’istante aveva pensato di aver dato la svolta alla sua vita. Ma tant’è. S’è dovuta accontentare di andare a mangiare le bistecche al ristorante del Casinò.

Potrebbero interessarti anche