Lamezia Terme, violenza sessuale su minori: arrestato maestro d’asilo

L'uomo, un 64enne, è stato arrestato dagli investigatori per abusi sessuali su minori.

Lamezia Terme, violenza sessuale su minori: arrestato maestro d’asilo

Ancora abusi su minori nelle scuole. A finire in carcere è un uomo di 64 anni, maestro d’asilo in una scuola materna di Lamezia Terme. A far scattare le indagini, la mamma di una delle bambine, alla quale la figlia di 5 anni aveva confessato di essere stata toccata dall’uomo. Gli agenti del commissariato di Lamezia Terme su richiesta della procura coordinata da Salvatore Curcio e per ordine del tribunale hanno avviato le indagini scoprendo che l’uomo toccava, accarezzava e baciava le bambine come se fossero donne. L’uomo, incensurato, era insospettabile.

Lamezia Terme, violenza sessuale su minori: arrestato maestro d’asilo

La bambina ha raccontato alla madre che l’uomo faceva sedere lei e le altre bambine in braccio o sulle gambe, poi le accarezzava e le toccava sotto i vestiti. Le indagini hanno confermato la denuncia della donna alla quale si sono aggiunte anche quelle delle altre mamme. A confermare gli abusi sui minori le telecamere nascoste, piazzate dagli investigatori all’interno della scuola. Dai filmati in possesso agli investigatori si vede il 64enne che avvicina le bambine, le prende in braccio, le vezzeggia, le bacia sul collo e sulla bocca, le tocca. Immagini che hanno creato sdegno e rabbia ed hanno spinto gli investigatori, coordinati dal pm Giuseppe Falcone ad arrestare immediatamente l’uomo.