L’avocado: uno studio suggerisce che riduce il colesterolo cattivo

avocado-sliced-in-half

L’avocado è un frutto  carnoso prodotto da una pianta tropicale appartenente alla famiglia delle Lauraceae.

E ‘originario dell’ America centrale , del Messico e della Regione Andina.

Loading...

E’ un alimento molto interessante da un punto di vista nutrizionale in quanto è  molto ricco in grassi e pertanto altamente

energetico .

Per quanto concerne il suo contenuto vitaminico: presenta un elevato quantitativo in acido folico, la cui carenza può avere

conseguenze molto gravi per lo sviluppo del feto ed è anche una buona fonte di vitamina E dotata di   attività

antiossidante.

Di recente uno studio  pubblicato sul Journal of  the American Heart Association, suggerisce che  questo frutto può

essere utilizzato, in un regime dietetico equilibrato, in virtù del suo elevato contenuto di  acidi grassi insaturi , più salutari per la

nostra salute , in sostituzione degli acidi grassi saturi, caratteristici della nostra alimentazione occidentale.

In questo studio sono stati messi a punto due regimi dietetici caratterizzati : uno da un apporto di grassi moderato e l’altro da un basso contenuto in grassi.

Il campione di individui prima di seguire i  regimi dietetici messi a punto, aveva seguito per circa 15 giorni, un alimentazione simile

alla tipica dieta americana.

Successivamente gli individui sono stati alimentati  con i seguenti regimi dietetici: uno caratterizzato da un basso contenuto in grassi e l’altro caratterizzato da un moderato contenuto in grassi in cui si prevedeva però  il consumo di  un avocado al giorno.

I risultati ottenuti hanno messo in evidenza che in entrambi i casi  i valori di colesterolo cattivo si erano notevolmente ridotti.

Ma l’aspetto interessante, è che  negli individui che avevano consumato un avocado al giorno, la riduzione del colesterolo non solo

era  stata notevole,  ma si erano riscontrati  dei miglioramenti interessanti   anche su  altri parametri come ad esempio nei livelli di colesterolo totale e in quelli dei trigliceridi.

Da quanto detto, sembra che per stare bene in salute dovremmo mangiare un avocado al giorno.

In realtà non ci dobbiamo dimenticare che questo studio, come anche confermato dalla ricercatrice che lo ha condotto Kris

Ethethon -è uno studio di alimentazione controllata, non la vita reale.

In realtà è uno studio che vuole mettere in evidenza che in un alimentazione sana è bene introdurre anche questo alimento e non escluderlo, visti i risultati ottenuti.

Ma in che modo  questo frutto potrebbe essere utilizzato  in cucina? Ad esempio , può essere mangiato con l’insalata, le verdure eccetera.

In questo modo, anche se non ci cibiamo di avocado tutti i giorni, ma saltuariamente, potremmo sfruttate tutte le sue proprietà nutrizionali, fondamentali per la nostra salute.