Le trattative per il TTIP sono fallite?

th5P21J0EM

Il Ministro tedesco Gabriel, che è anche il Vice Cancelliere, ha dichiarato che per quanto lo riguarda i negoziati per l’accordo di libero scambio tra Unione Europea e Stati Uniti, il cosiddetto TTIP, sono falliti perché non c’è mai stata la volontà politica di arrivare ad un compromesso da entrambe le parti. Il TTIP dovrebbe essere un accordo che facilita lo scambio di beni e srvizi tra le due sponde dell’Atlantico e dovrebbe riguardare un abbassamento delle barriere doganali tra Unione Europea e Stati Uniti. Per i suoi sostenitori un accordo di questo tipo sarebbe un grande passo in avanti per tutti perché faciliterebbe gli investimenti delle grandi aziende statunitensi in Europa, creerebbe nuovi posti di lavoro e permetterebbe a tutti i consumatori di trovare molta più scelta e varietà di prodotti sugl iscaffal idei negozi. Per i suoi detrattori l’accordo penalizzerebbe molto le piccole e medie imprese europee, a tutto vantaggio delle grandi multinazionali statunitensi e farebbe arrivare sul mercato europeo prodotti potenzialmente tossici, come la carne trattata con ormoni vietati da tempo in Europa, e questo sarebbe un pericoloso abbassamento della qualità a danno della salute dei consumatori europei.

Il TTIP  è molto criticato soprattutto da animalisti e ambientalisti che temono una vera invasione di prodotti potenzialmente tossici, molto dannosi per la natura e gli animali e da tempo chiedono che le trattative delle autorità di Bruxelles con il governo di Washington di fermino. Secondo Gabriel le trattative sono fallite proprio per le divergenze di vedute tra europei e statunitensi: ” Secondo il mio giudizio i negoziati con gli Stati Uniti sono di fatto falliti, anche se nessuno lo ammette. E questo è successo perché dopo 14 round di colloqui non si è trovato l’accordo per neanche uno dei ventisette capitoli sul tavolo. Noi europei non dobbiamo soccombere alle richieste americane. In Europa abbiamo già il nostro modo di vivere insieme”.

Loading...

Solamente con il tempo sapremo se le pessimistiche previsioni di Gabriel si saranno avverate oppure no, ma per ora i negoziati sono in fase di stallo e la questione del TTIP rimane pericolosamente in sospeso.

 

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com