Libano, forze israeliane uccidono tre membri di Hezbollah

Israele uccide tre membri di Hezbollah, il partito libanese risponde attaccando infrastrutture e postazioni militari al confine

Botta e risposta tra Hezbollah e Israele mette sempre più in pericolo il Medio Oriente. Ieri l’attacco mortale da parte delle forze israeliane ai danni del vice capo della forza d’élite Radwan di Hezbollah Wissam al-Tawil, ucciso sul colpo; oggi invece nuovi scambi di artiglieria al confine tra i due paesi, che hanno portato all’uccisione di altri tre membri del partito sciita a Ghandouriyeh, a circa dieci km dal confine con Israele.

Tre in totale gli attacchi drone da parte delle IDF, uno dei quali ha colpiti in pieno l’auto in cui tre membri di Hezbollah viaggiavano. Due funzionari della sicurezza al confine e un funzionari vicino la partito libanese hanno confermato quanto accaduto.

- Advertisement -

A seguito della morte di al-Tawil, i cui funerali si sono svolti oggi a Kherbet Selem in un clima tesissimo e con la paura ulteriore attacco aereo israeliano (che c’è stato, ma che non ha provocato danni), il partito libanese ha lanciato diversi attacchi mirati contro infrastrutture militari: ossia il centro di comando di Safed e la caserma di Yiftah. Fonti arabe riportano che Hezbollah avrebbe colpito anche la base radar israeliana sul Monte Meron, un luogo strategico e da cui l’esercito israeliano osserva e monitora il territorio del Libano meridionale; in più sono state prese di mira diverse aree della Siria al confine con le alture del Golan, occupate illegalmente da Israele dal 1967.

Nel mentre, il segretario di Stato Usa Antony Blinken ha incontrato il premier Benjamin Netanyahu a Tel Aviv. Al centro della discussione la situazione dei civili e delle infrastrutture di Gaza: pur confermando il supporto statunitense a Israele, il segretario di Stato ha sottolineato “l’importanza di evitare vittime civili e di proteggere le infrastrutture”. Un monito che pare inascoltato, almeno stando a quanto sta accedendo a Gaza: sono infatti 126 le vittime delle ultime 24 ore secondo le autorità palestinesi.

- Advertisement -