Lizzano, controlli della Guardia Costiera

Sequestro preventivo a "Palmintiello"

Fonte: tarantinitime

Continua l’attività di monitoraggio demaniale ed ambientale lungo la costa ad opera dei militari della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Taranto.

 

Durante un controllo di polizia demaniale lungo il litorale di giurisdizione, i militari accertatori appartenenti al Nucleo Difesa Mare della Guardia Costiera di Taranto, hanno rilevato in località “Palmintiello” del Comune di lizzano l’esercizio senza titolo di attività di locazione di natanti (pedalò) da parte di due diversi gestori locali, che configuravano di fatto una abusiva occupazione delle aree demaniali marittime rispettivamente di mq 15 e mq 20 circa mediante il posizionamento degli stessi natanti per un totale di n.7 pedalò ed una canoa.

Loading...

 

Si evidenzia che essi erano posizionati sulla fascia di rispetto di 5m (battigia) la quale deve essere lasciata libera da impedimenti al fine di destinarla al libero transito nonché ad eventuali operazioni di soccorso , come previsto dalle vigenti ordinanze di sicurezza balneare della Capitaneria di porto e dall’ordinanza della Regione Puglia.
Sentito il magistrato di turno, si è proceduto alle operazioni di sequestro preventivo ai sensi dell’art.321 del c.p.p. , restituendo immediatamente l’area demaniale marittima occupata senza titolo alla pubblica fruibilità.