Lockdown sì o no: ecco cosa accadrà nei prossimi giorni

Tra pochi giorni si saprà se ci sarà o meno un nuovo lockdown

L’aumento dei contagi in Italia ha messo in allerta il Governo, l’obiettivo è quello di non ritornare al periodo del lockdown. Oggi è fissato l’incontro dell’esecutivo con le regioni per concordare quelle che saranno le future mosse da applicare. Vista la crescita continua dei positivi è molto probabile che nelle prossime ore verrà annunciata un’ulteriore stretta da parte del Governo. È molto probabile che il premier Giuseppe Conte possa, con un nuovo Dpcm, imporrà il c.d. coprifuoco su tutta la penisola. Alcuni invece ipotizzano addirittura uno scenario più drammatico, ovvero il divieto di uscire dalla propria abitazione se non per questioni di lavoro o scolastiche. 

Il coordinamento con le regioni 

Il ministro Roberto Speranza in queste ore sta lavorando in modo intenso con i rappresentanti delle regioni per predisporre nuove ordinanze. Speranza infatti auspica un intervento generale, un lockdown breve, volto a far respirare il sistema sanitario. Conte invece auspica manovre meno radicali, il premier infatti sottolinea che un nuovo lockdown potrebbe distruggere il tessuto economico del paese. 

- Advertisement -

Coprifuoco 

Se tra una settimana il numero dei contagi non dovesse scendere, con ogni probabilità scatterà in tutt’Italia il coprifuoco fissato alle ore 21. Anche questa soluzione potrebbe essere drammatica per gli esercizi, specialmente bar e ristoranti. Tuttavia gli esperti sottolineano che è proprio nelle ore notturne che si manifestano maggiormente gli assembramenti. 

Palestre, Piscine e Sale giochi 

Lunedì scade ufficialmente il termine che il premier ha fissato per adeguare i protocolli di sicurezza delle palestre e delle piscine. Nella giornata di ieri tutte le associazioni di categoria hanno consegnato nelle mani di Spadafora le linee guide che rendono obbligatorie tantissime prescrizioni. Ad esempio percorsi differenziati negli spogliatoi, misurazione febbre ecc. Per quanto concerne le sale giochi invece, in molte regioni è stata disposta la chiusura delle stesse alle ore 18

- Advertisement -

Leggi anche: Nuovo Dpcm, le nuove regole: tutte le domande e risposte