Londra: prezzo stracciato per la casa del serial killer

untitled

Appartamento appena ristrutturato nel centro di Londra, luminoso con camera doppia e balcone a soli 300.000 sterline. Ci sarebbero tutti i presupposti per un affare da prendere al volo fosse solo per il prezzo molto competitivo dell’abitazione posizionata nel quartiere centrale di Muswell Hill. Peccato per il piccolo dettaglio non proprio trascurabile che riguarda il passato dell’appartamento.

La casa infatti era il teatro di macabri omicidi del serial killer Dennis Nilsen che dal 1978 al 1983 terrorizzò il quartiere mietendo vittime per saziare le proprie perversioni. Si calcola tra le 12 e le 15 persone uccise che venivano adescate in strada e portate nell’appartamento per essere strangolate, lavate e sezionate con il fine di ricavarne giochi erotici. Gli omicidi si ripeterono fino a quando un idraulico andato nella casa dell’assassino non rinvenne resti umani nel water e Nielsen fu arrestato e condannato all’ergastolo.

Loading...

L’agente immobiliare ha affermato che prima che si conoscesse il passato della casa, l’immobile riceveva fino a otto visite a settimana mentre ora sono drasticamente diminuite. L’ultima speranza è quella di trovare un acquirente coraggioso.

Amo scrivere di teatro, estrapolare ogni minimo significato da ciò che l'artista compie sul palco, analizzare le sfumature dei gesti e della mimica per poterla regalare al lettore. "Teatro significa vivere sul serio quello che gli altri, nella vita, recitano male." Eduardo De Filippo