A maggio non apre all’ufficiale giudiziario. Dopo due mesi ritrovato morto

[Max 2 Col] Oggetto: vecchiati - Allegato:11475992_1_.jpg

Gianni Vecchiati, 60 anni, figliasto di “nonno Astorre”, il clochard gentiluomo, non aveva aperto la porta neanche all’ufficiale giudiziario.

A maggio aveva ricevuto lo sfratto esecutivo dal suo appartamento a Treviso.

Loading...

Da quel giorno sono trascorsi due mesi, solo grazie alla signora del piano inferiore si è scoperto il perché di quel silenzio.

La signora, che vive nell’appartamento sotto a quello del signor Vecchiati, notava da un po’ delle macchie maleodoranti sul soffitto.

Allertata l’amministratrice dell’immobile e, quindi, la polizia, la macabra scoperta: Gianni Vecchiati era morto da due mesi, ecco perché non aveva aperto la porta neanche all’ufficiale giudiziario.

A volte forse ... un po’ sopra le righe, ma questa caratteristica mi permette di adattarmi alle situazioni più varie. Sono Carmela Giordano, ma preferisco essere chiamata Carmen, ormai è tutta la vita che mi presento così e a volte mi sbagliano anche i documenti, ma non fa niente, si correggono. Nel 2001 mi laureo il psicologia presso l’ateneo di Urbino. Il lavoro di tesi mi porta ad avvicinarmi ad un mondo “senza parole” fatto di sensazioni, ad un mondo dove … “non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi” (da Il piccolo principe). Divento insegnante di massaggio infantile e socia dell’AIMI, Associazione Italiana Massaggio Infantile. Negli anni, conseguo altre certificazioni, perfezionamenti e specializzazioni. Con la tesi di specializzazione, discussa nel novembre del 2008, riesco ad unire le due passioni della vita: il teatro, con lo studio del "Metodo Stanislavskij" e la psicologia, con l’ottica Funzionale. Nel tempo mi sono occupata di tanti ambiti diversi: clinica, formazione, psicodiagnosi, marketing ed organizzazione di eventi, editoria ed altro.
Potrebbero interessarti anche