“Sagra del mandorlo in fiore”: momento di raccogliomento e speranza per le varie etnie

prima
Si è conclusa ieri la 71° edizione della Sagra del Mandorlo in Fiore, manifestazione di folclore internazionale che si svolge ogni anno ad Agrigento nel periodo della fioritura del mandorlo. L’obiettivo principale di questa Sagra è far vivere un momento di pace ed uguaglianza ai vari popoli provenienti da ogni parte del mondo con diverse ideologie politiche e religiose.
La manifestazione si articola in una serie di esibizioni dei gruppi folcloristici per le vie della città e in teatro.
Le giornate più importanti del Festival del folclore sono il mercoledì sera, giornata dedicata alla fiaccolata dell’amicizia
seconda
e la domenica, giornata conclusiva che si svolge nella bellissima Valle dei Templi dove viene designato il vincitore premiandolo con un tempio d’oro. Quest’anno ad aggiudicarsi il primo posto è stato il Brasile.
terza
Questa Sagra è curata nei dettagli: vengono messi in circolazione i treni storici per raggiungere la manifestazione in modo da rendere tutto più “caratteristico”, sfilano i famosi “carretti siciliani” e da due anni viene proposto un concorso di “cake design Mandorla Fest”, dove i partecipanti devono rappresentare al meglio l’evento. La Sicilia ha posti meravigliosi, iniziative uniche ed è troppo banale e riduttivo identificarla con la parola mafia.
quarta

Loading...