Manduria – In ospedale per una buca

Madre e figlia cadono a causa di una buca, la bimba è grave

Madre e figlia cadono a causa di una buca e finiscono in ospedale

Una semplice caduta che si è quasi trasformata in una tragedia.

Difatti, una donna manduriana di 32 anni, mentre era intenta a passeggiare con in braccio la sua bambina di un anno è caduta, a causa della presenza di una buca per strada, finendo, così, assieme alla figlia al nosocomio della città messapica.

Le condizioni delle due vittime

Ambedue sono finite all’ospedale, ma, purtroppo, la piccola pare che abbia riportato ferite ben più gravi.

Loading...

L’incidente è avvenuto durante la mattinata di ieri nella città Messapica.

La donna di 32 anni, M.G., era da poco scesa dalla macchina per recarsi in una delle attività commerciali presenti nei pressi della Piazza Giovanni XXIII, quando una vistosa buca del manto stradale si è trasformata in una trappola fatale.

La povera vittima, con la piccola in braccio, ha inciampato cadendo, per sfortuna, sulla figlia, la quale, a sua volta, è rimasta schiacciata sotto il peso della madre.

Ad assistere alla scena, il nonno della piccola, il quale era assieme a loro.

L’uomo ha, dunque, soccorso le due ferite e le ha portate, prontamente, al pronto soccorso dell’ospedale Giannuzzi della suddetta città. Ad avere la peggio è stata la più piccola che ha riportato un brutto trauma facciale con ferite al labbro e alle gengive e la frattura dei dentini. La madre, invece, se la caverà con una distorsione a una caviglia e a un ginocchio.

Preoccupano le condizioni della piccola, la quale è stata trasferita d’urgenza nel reparto di pediatria dell’ospedale di Francavilla Fontana

A destare maggior preoccupaione ai sanitari sono state le ferite al volto e alla cavità orale della più piccola che dopo gli esami del caso è stata trasferita d’urgenza nel reparto di pediatria dell’ospedale di Francavilla Fontana. Non corre pericolo di vita ma il tempo di guarigione, sostengono i sanitari, non sarà breve. Non potendola lasciare sola anche la madre si è recata all’ospedale di Francavilla nonostante il trauma e il dolore alla gamba. I parenti intanto hanno già provveduto a dare mandato ad un avvocato che li assisterà nella richiesta di risarcimento danni a carico del Comune di Manduria.

Le strade della provincia ionica…mal comune mezzo gaudio

La situazione in cui versano alcune strade della provincia ionica sta divenendo, purtroppo, causa di numerosi di casi simili.

Nota

L’ufficio legale del Comune messapico è intasato di contenziosi avanzati da pedoni o automobilisti che lamentano danni fisici e meccanici dovuti proprio al cattivo stato manutentivo in cui si trovano strade e marciapiedi. Una condizione che genera esborsi di denaro pubblico recentemente censurati anche dalla Corte dei Conti.

Potrebbero interessarti anche