Manny Pacquiao: “i gay sono peggio degli animali”

pacq_3115733b

Emmanuel Dapidran Pacquiao, alias Manny Pacquiao, pugile e politico filippino, campione mondiale in otto classi di peso, con la sua affermazione choc, a proposito dei gay, ha fatto arrabbiare il movimento di liberazione omosessuale.

Pacquiao, soprannominato “Il pugno nazionale”, era ospite in un talk show del suo paese per un dibattitto televisivo relative alle elezioni politiche previste a maggio. Alla domanda cosa ne pensi delle unioni fra persone dello stesso sesso, l’uomo, senza crearsi scrupoli ha risposto così: «Si tratta di buon senso, vedete per caso animali che si accoppiano con esemplari dello stesso sesso? Gli animali sono migliori perché sanno distinguere i maschi dalle femmine». «Se gli uomini vanno con gli uomini e le donne vanno con le donne – ha aggiunto l’ex campione del mondo – allora sono peggio degli animali». Scatenando le immediate e imbarazzanti reazioni degli ospiti presenti in studio. Josè Maria Viceral, parlamentare filippino e gay dichiarato, ha ricordato al collega che neanche Papa Francesco condanna i gay, perché puoi essere omosessuale e cercare il Signore.

Loading...

Manny Pacquiao, a riflettori spenti, ha postato su Instragram delle sue foto abbracciato con la moglie, come a voler giustificare il suo commento poco felice sui gay, affermando di obbedire ai comandamenti del Signore che cedere al desiderio della carne.    

Alla fine sono arrivate anche le sue scuse, restando sempre contrario al matrimonio tra persone dello stesso sesso, ma non condanna gli omosessuali.

ANTONIO AGOSTA