Marocco: uomo le tocca il sedere, lei lo “stende” con un pugno

Agadir

L’episodio è avvenuto pochi giorni fa ad Inezgane, situata a sud della località turistica di Agadir, sulla costa atlantica del Marocco. La città è famosa per i suoi souk, in uno dei quali un passante ha appunto dato un pizzicotto sul sedere ad una signora e lei ha reagito sferrandogli un poderoso pugno. La donna vittima della molestia – che in quel momento stava parlando con un uomo seduto in sella ad una moto –  era un tipo robusto: ha fatto finire il molestatore su una bancarella del mercato e svenire a causa del forte colpo ricevuto – l’uomo sarebbe rimasto privo di sensi per almeno due ore, secondo il giornale online LiveLeak -.

La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza e il video pubblicato su Youtube, diventando virale. Dovremmo considerare ancora le donne dei Paesi islamici sempre e comunque oppresse e sottomesse? Che conseguenze ci saranno ora per questa signora che non si è piegata alla violenza maschile?

Loading...
Dopo la maturità classica, mi sono laureata all'Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano in Scienze dell'Educazione, con una tesi in Pedagogia Interculturale dal titolo "Donna e Islam: la questione del velo". Scrivo per diverse testate on-line come "Al-Maghrebiya", "Ebraismo e dintorni", il blog del "Legno Storto" su argomenti riguardanti il mondo arabo e islamico, soprattutto per quanto riguarda la condizione della donna, il Medio Oriente, Esteri, immigrazione e integrazione. Ho scritto due racconti: "Dopo la notte" (Il Filo, 2009) e "Soltanto una donna" (Albatros - Il Filo, 2011).
Potrebbero interessarti anche