Mattarella: nuove elezioni a luglio o governo di servizio fino a dicembre

La scelta spetta ai partiti

“Ho chiesto alle varie forze politiche se vi fossero nuove possibilità d’intesa, registrando che non ve ne sono. In mancanza di accordi, le forze politiche consentano che nasca un governo neutrale, di servizio. È doveroso dar vita a un nuovo governo. Non si può attendere. Laddove tra i partiti non si raggiungesse alcuna intesa per un governo politico nei prossimi mesi, il governo neutrale dovrebbe concludere la sua attività a fine dicembre per andare subito dopo alle elezioni. L’ipotesi alternativa è indire nuove elezioni subito ma non vi sono i tempi per il voto entro giugno, si potrebbero svolgere a luglio ovvero ad ottobre. Il voto immediato non lascerebbe tempo per approvare la legge di bilancio, con conseguente aumento dell’Iva e con gli effetti recessivi che questa tassa comporterebbe.
Sarebbe la prima volta che il voto popolare non viene utilizzato e non produce alcun effetto. Scelgano i partiti con il loro libero comportamento e nella sede propria parlamentare. Cerchino una maggioranza politica per un governo neutrale entro l’anno oppure nuove elezioni subito.” Queste le parole del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al termine delle consultazioni appena concluse.

Loading...
Potrebbero interessarti anche