Milano: arriva il blocco traffico Diesel euro 4

L'inquinamento delle polveri sottili è aumentato superando la soglia minima

CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82

Oggi scattano le prime limitazioni al traffico diesel euro 4 a Milano. Si tratta dei blocchi parziali di primo livello secondo la normativa regionale già attivi nei comuni di Pavia, Vigevano e Lodi.

L’inquinamento di polveri sottili è aumentato

Per quattro giorni consecutivi dal 17 al 20 ottobre è stato registrato un livello alto di polveri sottili, si è superato quota 50 microgrammi per metro cubo. Si è poi aggiunto il livello piuttosto elevato di domenica 21 ottobre (60), rilevato dalle apposite centraline situate a Milano. Il bonus attuale garantito dall’Unione Europea è stato superato senza sforare il tetto di Pm10 senza conseguenze.

Altri Comuni ai quali viene applicato il blocco

Oltre al capoluogo, il blocco si applica ai comuni di Abbiategrasso, Bollate, Cernusco sul Naviglio, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Corsico, Legnano, Paderno Dugnano, Pioltello, Rho, Rozzano, San Donato Milanese, San Giuliano Milanese, Segrate e Sesto San Giovanni. Lo stop ai veicoli Diesel euro 4 a Milano sarà valido tutti i giorni dalle 8.30 alle 18.30 mentre i Diesel Euro 0, 1, 2, 3 (7.30-19.30), i benzina Euro 0 (7.30-19.30). Ulteriori misure scatteranno (“secondo livello”) dopo 10 giorni consecutivi di superamento del Pm10.

Inoltre vi sono ulteriori divieti che scattano oggi 23 ottobre a Milano ad esempio non superare la temperatura di 19 gradi nelle abitazioni e negli esercizi commerciali, il divieto di utilizzare sistemi di riscaldamento domestico a legna non efficiente, oppure il divieto di sosta a motore acceso per tutti i veicoli.

Potrebbero interessarti anche