Il miracolo di Laura Croix

2FA1770900000578-3375340-image-m-22_1451222670811

La bella ragazza con i capelli biondi della foto è Laura Croix, cantante francese di 31 anni, con una grandissima voglia di vivere e un amore sconfinato per la musica. C’era anche lei in quella tragica serata del 13 novembre al Bataclan ed ha vissuto sulla sua pelle l’attacco terroristico più grave che la Francia ricordi.

Laura è stata colpita ben sei volte dalle pallottole dei fucili d’assalto dei terroristi; i colpi le hanno devastato il petto, una mano e una gamba. Quando è stata portata in ospedale i medici hanno subito capito che le sue condizioni erano gravissime e l’hanno sottoposta a dieci interventi chirurgici per tentare di salvarle la vita, dopo di che non hanno potuto fare altro se non sperare che si svegliasse autonomamente dal coma.

Il 10 dicembre è successo un vero e proprio miracolo; gli splendidi occhi di Laura si sono riaperti al mondo e la ragazza ha cominciato a poco a poco a riprendere conoscenza. All’inizio comunicava con i suoi famigliari solamente con gli occhi e pochi piccoli gesti, poi ha cominciato a parlare.

Sono stati il fratello e la madre a dare la notizia del prodigioso risveglio di Laura al quotidiano britannico Daily Mail, spiegando che la ragazza sta cominciando in questi giorni il suo lento ritorno alla vita anche se è ancora molto debole e spaventata. La prima cosa che Laura ha chiesto ai suoi famigliari riuniti vicino a lei è stata una spiegazione su cosa le era successo e del perché si trovasse in ospedale.

Il fratello ha spiegato ai tanti giornalisti presenti è che Laura ha continui incubi e comincia a ricordare delle molte persone morte in quella carneficina e che le sembra ancora di sentire gli attentatori che invocano Allah prima di colpire. La ragazza ha bisogno di molto riposo e assoluta tranquillità, lontano dalle attenzioni dei media e di seguire scrupolosamente le terapie che le verranno prescritte, insieme ad un programma di graduale riabilitazione.

Il gruppo tutto femminile di cui Laura Croix era la cantante, The Traps, ha scritto sulla pagina Facebook ufficiale che si impegnerà il prima possibile a raccogliere fondi per comprare tutto ciò di cui la giovane avrà bisogno nell’immediato futuro.

Tutti, a cominciare dai famigliari, si augurano che presto Laura possa tornare sul palco per deliziare di nuovo il suo pubblico con la sua splendida voce. I medici, dopo l’inaspettato risveglio, si dicono ottimisti, ma sottolineano che le condizioni di Laura rimangono molto delicate e che molto probabilmente la ragazza dovrà rimanere in ospedale almeno un anno.

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com
Potrebbero interessarti anche