Montepulciano patria del Vino Nobile

Tutte le bellezze di montepulciano

montepulciano

Questa splendido paese è arroccato su  una collina che raggiunge i 600 metri nel suo punto più alto che ci permette di godere della pura bellezza di Piazza Grande, un vero gioiello del Rinascimento, che ci porta indietro nel tempo quando Montepulciano era ancora unita a Firenze non solo da un legame politico ma anche da  affinità elettive ed estetiche. Lungo la strada che si snoda  da Porta al Prato fino alla piazza, tra i palazzi nobiliari del corso troviamo i negozi degli artigiani locali, qui troviamo  le rinomate  Cantine.

Infatti quasi tutte le aziende vinicole del comune che producono il rinomato Vino Nobile di Montepulciano  hanno  le loro cantine di invecchiamento in paese, aperte alla degustazione. La maggior parte merita una visita: scendere nelle profondità delle cantine (alcune erano tombe etrusche) e sentire quel cambiamento di temperatura, di umidità e quell’odore di botti (alcune gigantesche che generano tra di loro uno strano effetto eco) è un’esperienza sensoriale unica.

Montepulciano e gli eventi

Eventi da non perdere: sono il Bravio delle botti di agosto, quando  le 8 contrade del paese si sfidano spingendo botti  (di circa 80 kg) su per la salita dall’inizio del paese fino a Piazza Grande e per tutta la settimana  festeggiano  con taverne, spettacoli in costume,  musica e sfide culinarie.Calici di stelle,la notte magica del 10 agosto con le cantine aperte per la degustazione e il paese inondato di gente e musica,il Cantiere  internazionale d’arte  ,(opere liriche, concerti, teatro, danza, performance dalla  fine di luglio ai primi di agosto) e il Live Rock Festival,appassionata kermesse musicale internazionale dove si incontrano Rock e avanguardia, elettronica e world music, reggae e tradizione popolare, blues e jazz

Cosa bere e mangiare a Montepulciano

Il  Vino Nobile di Montepulciano è uno dei 3 vini italiani più famosi del mondo. A Montepulciano si producono la DOCG “Nobile” e le DOC Rosso di Montepulciano, Vin Santo, Chianti Colli Senesi e Bianco Vergine Val di Chiana. Il Nobile è il vino ideale per accompagnare la cucina locale, che offre prodotti e piatti semplici, ma robusti e saporiti:prosciutto,dei gustosi crostini con milza e fegatelli, il pansanto e poi la croccante bruschetta. Il piatto tipico sono i pici: spaghetti fatti a mano, che una volta venivano preparati dai contadini che non potevano permettersi la carne o altri cibi più costosi, conditi al sugo di carne.Sono da assaggiare anche le pappardelle al sugo di lepre,la minestra di pane,i porcini arrostiti alla brace accompagnati dalla ciaccia, pasta di pane schiacciata condita con olio, o dal pane fresco, rigorosamente senza sale per lasciare spazio a tutti gli altri sapori.

In quanto ai dolci deliziatevi con i cantucci, biscottini alle mandorle, da bagnare nel Vinsanto. Passeggiate nel centro storico di Montepulciano,sarà una passeggiata golosa, tra i vicoli del centro storico di Montepulciano, accompagnati da una guida esperta, che vi racconterà la storia dell’antico borgo medievale.
Tra panorami mozzafiato e palazzi rinascimentali, avrete l’opportunità di degustare le specialità più caratteristiche del territorio, facendo sosta in una bottega di prodotti tipici, presso un ristorante tradizionale e all’interno di una cantina sotterranea.

Dove mangiare

Un consiglio, provate L’Osteria Acquacheta, pasta fresca ogni giorno rigorosamente fatta a mano. L’Osteria propone una cucina sincera, fortemente legata al territorio da cui provengono rigorosamente tutti gli ingredienti.

I piatti sono semplici ma di carattere, dove si privilegia la qualità e il gusto. C’è anche l’OSTE “mordace” che con sapienza taglia bistecche e salumi, alternandosi tra sala e cucina per decidere con il cliente il giusto taglio per la bistecca e a far conti su la carta gialla che apparecchia i pochi tavoli. E’ la classica vecchia Osteria, genuina e autentica.

Via del Teatro, 22, 53045 Montepulciano SI –Tel.0578 717086

Dove dormire a Montepulciano

Potrete scegliere se dormire nel cuore del centro storico, respirando antiche atmosfere rimaste intatte nei secoli, partecipando così alla quotidianità dei suoi abitanti.

Oppure potrete scegliere per il vostro soggiorno un agriturismo, o una casa-vacanze tra i vigneti, o in prossimità della Riserva Naturale del Lago di Montepulciano, o in una delle graziose frazioni che costellano il territorio.  Vi consiglio la Locanda San Francesco, La Locanda di San Francesco si trova all’interno di un palazzo del 300  in pieno storico di Montepulciano ed offre una splendida vista sulla Val D’Orcia e sulla Valdichiana.
Le 4 camere sono dotate di aria condizionata/riscaldamento, telefono, Tv satellitare con lettore Dvd, minibar, cassaforte e connessione Internet.

Loading...
Potrebbero interessarti anche