Morte cerebrale per Giovanna Pastoressa, la 28enne ferita per la tromba d’aria a Lauria

I genitori hanno dato il consenso per l'espianto degli organi

La commissione medica dell’ospedale San Carlo di Potenza, ha constatato la morte cerebrale di Giovanna Pastoressa, la 28enne rimasta gravemente ferita nella palestra colpita dalla Tromba d’aria a Lauria.

I genitori hanno dato l’autorizzazione per l’espianto degli organi

Come ha scritto la Siritide.it il sindaco di Lauria, Angelo Lamboglia ha commentato la tragedia “Nutrivamo ancora una speranza che ce la potesse fare e, per questo, siamo rimasti tutti con il fiato sospeso. Ora, invece, abbiamo ricevuto questa terribile notizia che comunque era nell’aria perché, per quanto sempre speranzosi, eravamo anche consapevoli che la situazione fosse davvero molto critica”.
“Piangiamo una giovane vittima di una tragedia di soli 28 anni e ci stringiamo tutti intorno ai familiari, che stanno vivendo un dramma enorme che ci ha colpiti profondamente”.

- Advertisement -

L’intera comunità lauriota si stringe intorno alla famiglia di Giovanna e ai suoi cari.

Lorita Russo
Lorita Russo
Social media specialist, Seo Specialist, specializzata in tecnologia, scienza e cucina. Sono un influencer e reviewer, amante della lettura umanistica e dei problemi sociali. Ho un sito di cucina Facili idee e il gruppo Facebook che conta ben 150 mila follower