“Napoli fuori dall’Italia”

BUTTIAMO“Buttiamo Napoli fuori dall’Italia” un’altra pagina facebook in cui la Campania, Napoli in particolare, vengono derisi e maltrattati. Che poi, si badi, è anche un sito web: carico di link e video degradanti, con tutte le risposte alle offese scritte dai cittadini napoletani messe a ridicolo dagli stessi italiani ideatori dell’ iniziativa. Un altro modo dunque di offendere una tra le “città più belle del mondo”, nuovi insulti verso i napoletani senza scopo o fine preciso.

Non dimentichiamoci che, meno di un anno fa, un’altra pagina social del genere, “Napoli fa schifo”, era stata creata da anonimi e poi, segnalata alle autorità competenti, in breve tempo cancellata.

Certo, perchè queste “persone” prima creano scompiglio, muovono e smuovono critiche e rancori razzisti,  poi si nascondono nell’anonimato, non escono allo scoperto e non si capisce nemmeno da quale regione provengano. Si suppone dal “nord Italia” ma forse non è così.

Loading...

E c’è di peggio. Questi “signori” non solo non si firmano e non si mostrano, ma postano anche video per sottolineare, questo è il loro scopo, l’ ignoranza dei napoletani e quanto siano persone incivili e litigiose nonchè il fatto che molti non hanno messo “mi piace” alla pagina per timore di ritorsioni… Ma le persone che l’hanno messa ideata, come mai non temono ne a loro non è successo ancora nulla?

Ancora: il sito web, che porta lo stesso nome del profilo facebook, si chiede a chiunque lo voglia di firmare una petizione per eliminare Napoli dall’Italia… Non tutti hanno apprezzato la cosa visto che per ora a firmare sono state soltanto tre persone in tutto il paese.

Il punto è: come mai tutto quest’ odio verso Napoli, i cittadini persino verso la squadra di calcio? Invidia, odio razziale sterile o cos’altro? E perchè fino a questo momento nessuno è ancora intervenuto per segnalare o denunciare questi furfanti?

Una cosa è certa: nel sito e pagina “Buttiamo Napoli fuori dall’Italia, dopo avere offeso a morte tutto ciò che riguarda la prima città del sud, si mette in risalto le risposte negative e indisponenti ricevute dai cittadini napoletani… Ma se solo ci fosse un profilo del genere che disprezzasse una qualsiasi altra città d’Italia, i suoi abitanti sicuramente risponderebbero “ingiuria contro ingiuria”… Chi non è pronto a difendere il paese dove è nato e cresciuto e a cui sente d’ appartenere?

Comments are closed.