Nestlè assume: aperte 20.000 posizioni nei prossimi tre anni

Nestlé assume

Importante novità per chi cerca lavoro: la nota società Svizzera Nestlè assume. L’annuncio a Milano all’incontro “Nestlé needs YOUth” dedicato proprio ai nuovi inserimenti lavorativi nel noto colosso produttore di snack, bibite e prodotti vari nel mondo alimentare.

I dati relativi all’occupazione sono stati presentati da Giacomo Piantoni, Responsabile delle Risorse Umane in Italia, afferma che dall’Italia sono arrivate ben 85.000 candidature e tra gli stessi sono stati assunti già 121 persone delle quali il 30% con contratto a tempo indeterminato, altre 150 persone, invece, sono entrate nel gruppo con contratti di stage o tirocinio, ma non finisce qui, perché Nestlè assume ancora e nei prossimi tre anni sono previsti 20.000 posti di lavoro nell’ambito dell’Unione Europea.

Loading...

Nel piano degli inserimenti è previsto anche un percorso formativo che partirà entro settembre denominato ‘Maestri di Mestiere’. Si tratta di un programma di formazione in collaborazione con gli istituti scolatici ad indirizzo tecnico. Il piano è rivolto agli studenti del quarto anno e prevede lezioni in aula, in fabbrica e stage e gli studenti più meritevoli potranno entrare in contatto diretto con le infinite potenzialità del mondo Nestlè. Per aiutare i giovani sono anche previsti incontri e workshop volti all’orientamento professionale, stesura del curriculum e preparazione al colloquio, eventi organizzati sempre nelle scuole, il programma è denominato Readiness for work.

La Nestlè assume giovani under 30, con una particolare attenzione ai giovani dell’Europa meridionale che avranno una sorta di titolo preferenziale. In Italia previste 1000 assunzioni nel periodo 2014- 2016, 3000 posizioni previste in Francia, 2420 in Germania,  1250 in Spagna. E’ bene sottolineare che nulla impedisce ad un italiano che cerca lavoro di provare a farsi assumere in Francia o in Germania proprio in virtù del fatto che saranno preferiti i giovani del sud.

Nestlè assume in diverse posizioni economiche, quindi molteplici sono le possibilità per chi cerca lavoro. Sono previste assunzioni per il settore produttivo, ovvero operai, per il settore amministrativo, risorse umane, marketing,  servizio finanziario, tecnico e ricerca.

La Nestlè assume, informa, ma non solo, perché  ha anche avviato una collaborazione con 60.000 società dell’indotto al fine di creare ulteriori posti di lavoro. Una notizia positiva per i giovani soprattutto all’indomani della pubblicazione dei dati Istat sul fallimento delle misure adottate dal governo italiano per favorire l’assunzione dei giovani.

Nestlè assume: cosa fare?

Per inviare la propria candidatura basta andare sul sito Nestlè, verificare le posizioni aperte nella sezione “Lavora con noi”, visitare la pagina del sito dedicata all’iniziativa Youth Employment e infine per  proporre la propria candidatura, basta inviare il proprio curriculum all’indirizzo e mail nestleneedsyouth@it.nestle.com

Potrebbero interessarti anche