Nuova provocazione della Corea del Nord

corea-del-nord

Il governo totalitario di Pyongyang lancia una nuova provocazione subito dopo l’inasprimento delle sanzioni contro la Corea del Nord votato dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, lanciando così un nuovo segnale di guerra al mondo intero.

Dopo i ripetuti lanci di missili che hanno infastidito e preoccupato non poco i Paesi confinanti e l’intera comunità internazionale, la Corea del Nord fa ancora paura e spara ben 6 proiettili di corto raggio ma molto potenti nel mare vicino alla sua costa orientale. Il lancio è avvenuto solamente poche ore dopo che il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite non solo ha approvato le più dure sanzioni contro Pyongyang da 20 anni a questa parte, ma ha anche ammonito severamente il regime sul mancato rispetto dei diritti umani e della libertà di stampa nel Paese.

Loading...

Secondo i primi rilevamenti i proiettili avrebbero percorso  almeno dai 100 ai 150 chilometri prima di arrivare al mare, preoccupante segno che Pyongyang sta aumentando la sua potenza bellica.

Le autorità della Corea del Sud hanno immediatamente messo le loro forze di sicurezza in stato di massima allerta e stanno conducendo indagini serrate per capire cosa esattamente sia stato sparato da Pyongyang; i vertici militari sud coreani pensano che i proiettili possano essere parte dell’artiglieria, ma potrebbero anche essere pezzi di missili o di razzi. L’unica cosa certa è che dopo i test nucleari di poco tempo fa la Corea del Nord non ha mai smesso di sfidare il mondo e risponde alle numerose condanne con nuove provocazioni sempre più pericolose.

Anche gli Stati Uniti stanno seguendo con molta attenzione  la situazione nord coreana e temono che Pyongyang possa dotarsi della tecnologia necessaria per lanciare un missile in grado di colpire la loro costa pacifica.

La domanda che tutti si pongono è: “Fino a quando il mondo tollererà le provocazioni di Pyongyang?”

 

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com