Nuove minacce dell’ISIS alle feste di fine anno

images

Un nuovo allarme attentati arriva da Vienna a soli tre giorni dalle feste di fine anno: i terroristi dell’ISIS sarebbero pronti a colpire nelle capitali europee proprio durante gli eventi organizzati per salutare il vecchio anno e dare il benvenuto al nuovo.

Secondo le forze di sicurezza austriache un “servizio di intelligence di un Paese amico” avrebbe ragione di credere che potenziali attentatori si stiano organizzando per compiere un atto eclatante in una non specificata capitale europea e per questo invita a rafforzare i controlli e a tenere alta la guardia. Le autorità del Paese mitteleuropeo hanno deciso di intensificare i controlli, non solo durante gli eventi organizzati nella notte del 31 dicembre, ma anche per il tradizionale Concerto di Capodanno trasmesso in mondovisione dalla Sala Oro del Musikeverein; nessuna manifestazione è stata annullata.

Loading...

Due giorni fa Al Baghdadi è tornato a farsi sentire in un video postato su un sito Internet jihadista: nel video il Califfo nero incita i suoi uomini a continuare la lotta contro gli infedeli e annuncia che, nonostante i continui raid aerei, lo Stato islamico non si è indebolito, ma anzi si sarebbe rafforzato. Erano ben sette mesi che Al Baghdadi non appariva in pubblico e queste sue nuove minacce potrebbero anche servire a coprire il fatto che il suo esercito sta perdendo molte posizioni in Siria e soprattutto in Iraq, dove l’esercito regolare è riuscito a riconquistare la cittadina strategica di Ramadi.

Ieri nella città di Sarajevo ben undici sospetti simpatizzanti islamisti sono stati arrestati: secondo gli inquirenti bosniaci stavano progettando un attentato in un luogo affollato la notte di Capodanno con l’obiettivo di fare almeno cento morti e nelle loro case sarebbe stato trovato materiale di propaganda dello Stato islamico.

In ogni caso tutti i governi europei hanno deciso di non sottovalutare le minacce dell’ISIS alle feste di fine anno, ma allo stesso tempo non hanno voluto creare inutili allarmismi; tutti gli eventi e le manifestazioni restano confermati.  

Sono una ragazza di trenta anni con Laurea triennale in Studi Internazionali e Laurea magistrale in Scienze del governo e dell'amministrazione; ho anche frequentato un Master e vari corsi post laurea. Conosco oltre all'italiano, inglese e francese e il tedesco a livello base. Le mie passioni sono leggere, scrivere di attualità, ambiente e animali e viaggiare per scoprire sempre posti nuovi. Oltre che per Quotidian Post scrivo anche per Prima Pagina on line, Notiziario Estero e Report Difesa. Ho anche un blog personale http://valeryworldblog.com