Obbligo mascherine in Lombardia, come funziona nelle altre regioni?

Anche nelle altre regioni vi è l'obbligo delle mascherine?

Arcuri:
PhotoCredit: Pixabay

Nei scorsi giorni è venuto meno l’obbligo di indossare le mascherine, ma solo nei luoghi privati e all’aperto, in quasi tutte le Regioni d’Italia. Ad essere precisi, alcune amministrazioni regionali avevano deciso in un primo momento di far salvo l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi aperti.

Tuttavia così non è stato, ad oggi infatti l’obbligo di indossare le mascherine è venuto meno in quasi tutte le regioni, salvo nell’ipotesi in cui vengono individuati nuovi focolai. Nella Regione Campania ad esempio, il governatore De Luca si è limitato a raccomandare l’adozione dei dispositivi individuali di protezione quando non è possibile in alcun modo rispettare il distanziamento sociale. 

Qual è la situazione attuale della Lombardia?

La Regione che ha subito il colpo più duro dal Coronavirus, ovvero la Lombardia, ha deciso di porre l’obbligo di indossare le mascherine. La motivazione di sottofondo è quella di evitare fraintendimenti. Il via libera nel non indossare le mascherine potrebbe essere frainteso in un “il Covid-19 non esiste più” purtroppo non è così. In Lombardia infatti è stato previsto l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici e all’aperto fino il 14 di Luglio. La decisione appare essere condivisibile visto ciò che la regione ha subito nei mesi scorsi. 

La situazione nelle altre Regioni 

In moltissime regioni è stato eliminato l’obbligo di indossare i dispositivi individuali all’aperto, con conseguente obbligo di indossarle invece all’interno di esercizi commerciali, guanti e mascherine al massimo sono raccomandati quando non è possibile rispettare il distanziamento minimo. In Sicilia, l’ordinanza emanata poche settimane fa prevede l’obbligo di portare sempre con sè i dispositivi individuali ed indossarli nelle ipotesi necessarie (assembramento). Anche nelle Marche vi è stata una discussione sull’obbligatorietà o meno di indossare i dispositivi individuali all’aperto. Ad oggi però anche in questa regione l’obbligo è venuto meno.