Onda anomala travolge gruppo di escursionisti: morte 4 persone

Si cercano i dispersi

Un gruppo di 13 persone stava effettuando un’escursione lungo il Canyon di Zoicu in Corsica quando all’improvviso il tempo è peggiorato provocando cosi l’inondazione del fiume. Una massa d’acqua alta tre metri ha travolto gli escursionisti. Quattro canoisti sono morti tra cui una bambina, il padre e la guida, mentre la quinta persona risulta dispersa.

In sei hanno scelto di proseguire la discesa, sette sono tornati indietro e si sono salvati, tra cui la madre della bimba. Secondo quanto riferiscono i media locali la tragedia potrebbe essere dovuta a imprudenza.
Le ricerche attualmente sono ancora in corso per recuperare la persona scomparsa, sono impiegati gli elicotteri della gendarmeria e otto sommozzatori dei pompieri.

Lo Zoicu è il torrente che dà il nome a questo canyon situato a oltre mille metri sul livello del mare, considerato uno dei più belli della Corsica, famosa per le sue gole naturali e le cascate. E’ un percorso molto impegnativo e per questo è praticato soprattutto da professionisti dotati di un’attrezzatura specializzata. Gilles Simeoni il presidente del Consiglio esecutivo dell’isola ha commentato la vicenda “La Corsica è sconvolta da questa tragedia”.

Loading...
Potrebbero interessarti anche