Papa Francesco in Terra Santa: il coraggio di scegliere la pace

papaFRANCESCO_TNTERRASANTA

Papa Francesco in Terra Santa, in questi giorni, nei luoghi dove Gesù nacque e visse la sua infanzia di bambino e di Dio.
Francesco, in questi giorni più che mai nella sua dimensione umana, reca con sè il messaggio e la speranza di appianare una volta per sempre i sanguinosi conflitti che inaspriscono l’esistenza degli israeliani e dei palestinesi, e getta così un ponte, stavolta, non solo con il cielo, in quanto pontefice, ma soprattutto fra terra e terra, uomini e uomini, e lo fa già in concreto abbracciando a lungo Abu Mazen, e pone i suoi occhi di uomo sull’ingiusto destino di tante piccole creature, sottratte al bene prezioso dell’infanzia, perchè costrette già ad essere soldati, e, quando non è la guerra stessa a volere il sacrificio delle loro vite, allora sono le malattie a tormentarle, malattie che se fossero in altri posti del mondo sarebbero curate, perchè spesso banali.
Vicino a chi soffre, l’uomo Francesco fa quindi il suo appello ed invita ad assumere una condotta di solidale collaborazione, spronando alla generosità e a mettersi al servizio del bene e a trovare, in tal modo, il coraggio più grande: quello di scegliere ogni giorno la pace.

Potrebbero interessarti anche