Papua Nuova Guinea: terremoto di magnitudo 6.9. Migliaia le abitazioni distrutte

L'evento sismico di intensità 6.9 ha colpito la fascia settentrionale di Papua Nuova Guinea provocando ingenti danni

Il terremoto si è verificato nella mattinata di ieri, 24 marzo, nella parte più settentrionale di Papua Nuova Guinea e ha provocato anche inondazioni. I danni sono ingenti. Alle prime ore dell’alba, quando ci è giunta notizia dell’accaduto, si stimavano già almeno 1000 abitazioni distrutte.

La scossa è stata avvertita alle 6:22, ora locale di ieri. E’ stata registrata una profondità di 40,2 chilometri e l’epicentro è stato identificato a circa 38 chilometri da Ambunti. La provincia di East Sepik è quella colpita dalle scosse di maggiore intensità. Qui, già poco dopo l’accaduto, si sono registrati almeno 70 immobili distrutti e 3 morti. Ma si teme che il numero delle vittime salga, in quanto le scosse successive hanno raso al suolo almeno un migliaio di edifici a quanto si sa finora.

- Advertisement -

E’ presto purtroppo per concludere la conta dei danni e di morti e feriti, come ha dichiarato preoccupato il Governatore della provincia di East Sepik, Allan Bird.

Le squadre di soccorso sono al lavoro per cercare di recuperare il maggior numero di cittadini ancora in vita. Moltissimi, infatti, sono dispersi e si presume siano rimasti sepolti dalla macerie delle loro abitazioni.

Elisabetta Beretta
Elisabetta Beretta
Ho un diploma di Perito Aziendale e Corrispondente in lingue estere e un background da studio commercialista, dove ho lavorato per 27 anni in Italia occupandomi di dichiarazioni dei redditi, bilanci ed ero la responsabile finanziaria dello studio. Ma ho sempre amato scrivere. Nel 2021 ho cominciato a predisporre contenuti di vario genere come ghostwriter. Nel 2022 ho deciso di avere bisogno di un cambiamento radicale: mi sono licenziata e sono partita per l’Andalusia dove sono attualmente residente.