Pechino: nuova capitale mondiale dei multimilionari

Per la prima volta nella sua storia, Pechino è stata nominata “capitale mondiale dei multimilionari”. Lo rivela la Hurun Global Rich List, l’ultimo rapporto della rivista economica cinese Hurun, l’equivalente del Forbes nel gigante asiatico: secondo i suoi calcoli, durante il 2015 la capitale cinese ha aggiunto altri 32 nuovi multimilionari alla lista dei super ricchi del 2014, arrivando ad un totale di 100 paperon dei paperoni.

Paperon dei paperoni a PechinoQuesti i numeri con i quali Pechino è risultata la prima in classifica in numero di super ricchi che vivono nella città, superando la città di New York che per anni ha primeggiato in questa esclusiva lista. Nella lista delle città con più multimilionari al mondo, Pechino e New York (con i suoi 95 super ricchi) sono seguite da Mosca con 66 ultra milionari; Hong Kong con 64, e Shanghai con 50.

I calcoli di Hurun dimostrano che nonostante la debole crescita mondiale, il numero di multimilionari è aumentato: ora in tutto il mondo ci sono complessivamente 2.188 persone la cui fortuna supera i mille milioni di dollari e 568 di loro vivono in Cina, contro i 535 degli Stati Uniti. La Cina è il paese che ha registrato il maggiore aumento di ultra ricconi nel 2015, mentre la Russia è quella che più ne ha perso. Analizzando la situazione per settori, il 2015 è stato un anno positivo per le aziende manifatturiere, farmaceutiche e tecnologiche. Le maggiori cadute si sono, invece, registrate nel settore dell’energia e dell’immobiliare.

Loading...

Nonostante il dominio della Cina, ancora non c’è nessun multimilionario di questo paese tra i dieci più ricchi del mondo. Bill Gates continua ad essere il primo della lista con un patrimonio del valore di 80.000 milioni di dollari, un 6% in meno rispetto al 2014. Al secondo posto troviamo Warren Buffet con 68.000 milioni, che nell’ultimo anno ha perso un 11%. Il terzo è Amancio Ortega, proprietario di Inditex, con 64.000 milioni di dollari e una crescita del 16% rispetto al 2014. La crescita più spettacolare l’ha avuta Jeff Bezos, fondatore di Amazon, che ha scalato 18 posizioni e raggiunto il quarto posto, con una fortuna del valore di 53.000 milioni di dollari.

L’uomo più ricco della Cina è, invece, Wang Jianlin, presidente di Dalian Wanda Group, colosso immobiliare e recentemente il più grande gestore di sale cinematografiche al mondo dopo l’acquisizione dell’americana Amc Entertainment e del gruppo Legendary. Wanda Group nel 2014 ha anche acquisito il gruppo Infront, che detiene i diritti tv del campionato di serie A e nel 2015 il 20% del Il Sole 24 Ore.