Pordenone, botte e insulti ai bambini di un asilo privato

Indagate 4 maestre ed una bidella.

Urla, percosse e strattonamenti perpetrati da quattro educatrici ed una inserviente in una struttura privata, con materna e nido, di Zoppola (Pordenone).
Ad incastrare le maestre e la bidella, le immagini delle telecamere di sorveglianza installate dai Carabinieri su richiesta di alcune mamme, insospettite dal rifiuto dei propri figli di andare a scuola.
Sarebbero almeno venti i bambini, dai 6 mesi ai 6 anni, strattonati, umiliati e schiaffeggiati più volte, alla nuca e al volto.
Per due delle indagate (46 e 20 anni), è stato disposto il divieto di esercitare la professione, presso qualsiasi struttura, pubblica e privata. Le altre due maestre e l’inserviente sono indagate in concorso.
La struttura è stata posta sotto sequestro.

Loading...