Processo Marò sospeso: ammesso ricorso

MARò

La Corte suprema indiana ha ammesso il ricorso dei due marò contro l’utilizzo della polizia Nia antiterrorismo con  il Sua Act (la legge anti-terrorismo che prevede la pena di morte e ha sospeso il processo a loro carico presso il tribunale speciale. La prossima udienza si terrà tra quattro settimane.

Fonti legali  hanno spiegato che il ricorso “contesta in toto il diritto dell’India a condurre l’inchiesta e a giudicare i marò”.

Loading...

Il riconoscimento  da parte della magistratura indiana della tesi che la Nia può occuparsi solo di casi di terrorismo, non rincuora del tutto l’italia.

Tra quattro settimane la nuova udienza.

Potrebbero interessarti anche