Pulsano – Bimbo rischia di annegare, ma quello che succede ha dell’incredibile (Foto)

Pericolo di vita per un 11enne

Altruismo e bontà, pregi senza tempo

L’altruismo di ANTONIO D. di 63 anni, in attesa di un secondo intervento di angioplastica non lo ha fatto desistere dal gettarsi in mare per salvare un bambino che stava per annegare.

 

Il fatto è accaduto verso le 15.50 nella località balneare denominata Le Canne, marina di Pulsano. Un bambino di circa 11 anni, che si era tuffato malgrado il mare fortemente agitato, ha dato segni di annegamento.

Loading...

 

A quel punto, il papà del ragazzino e due altre persone presenti sulla spiaggia (Antonio D. di 63 anni e Franco P. di 56), si sono lanciati in acqua e sono riusciti a trarlo in salvo.

 

Il bimbo, che per fortuna aveva bevuto solo un pò d’acqua, è stato dichiarato fuori pericolo, ma è stato ugualmente trasportato presso l’ospedale SS Annunziata di Taranto e posto sotto osservazione medica assieme al papà, e al cardiopatico che ha contribuito al salvataggio.

 

Una nota di merito va riconosciuta ai volontari del 118 della “Croce Verde” postazione di Pulsano (Paolo Doga e Motolese Vincenzo), e al personale sanitario, Dottoressa Annastella Perrucci, e Casavecchia Federico, per la tempestività con la quale sono giunti sul posto. (Fonte: Mimmo Carrieri)