Pulsano – Un premio letterario per ricordare lo scrittore del loco

Il comunicato stampa del Consigliere Di Lena

Il Consigliere Indipendente del Comune di Pulsano, Angelo Di Lena, a seguito degli intoppi burocratici relativi alla intitolazione di una via del loco a Italo Schirano, presenta una nuova mozione per intitolare un premio all’illustre scrittore pulsanese con il patrocinio del Comune e dei privati

La nota stampa del Consigliere Di Lena

Nella giornata di giovedì 25 Gennaio 2018 , si è svolto il consiglio comunale durante il quale si è discusso sulla mozione all’intitolazione di una via o Piazza di Pulsano allo scrittore del loco, Italo Schirano, per i suoi meriti letterari e il suo impegno sociale e culturale.

A tal proposito, emerge la figura del Consigliere Indipendente, Angelo Di Lena, promotore della iniziativa e, al contempo, grande estimatore dello scrittore scomparso, il quale aveva precedentemente presentato la mozione dianzi menzionata.
In sede consigliare – esplica Di Lena – purtroppo, ci sono stati degli intoppi dovuti ai regolamenti prefettizi e comunali per l’intitolazione di una via o di una piazza. Tuttavia, in attesa del decorso dei tempi tecnici, ho pensato di proporre al Comune e ai privati (e, dunque, a coloro che vorranno aderire a quanto di seguito specificato) la realizzazione di un premio letterario intitolato, appunto, a Italo Schirano, il quale diverrebbe il primo premio letterario nella storia di Pulsano.

Questa, è una grande occasione di rilancio per la nostra comunità – commenta – e credo che, Italo, sia la persona più degna di rappresentarlo, col suo nome e la sua cultura, il suo impegno sociale e, anche, letterario al servizio della comunità pulsanese, la sua integrità morale, la dirittura, la coerenza personale, oltre che per l’essere convinto assertore dei valori che sono alla base della Costituzione e della vita sociale.

Un premio letterario intitolato a Italo Schirano – asserisce il Consigliere Indipendente – è l’occasione di ricordare un grande esempio di rigore morale e onestà da parte di un uomo che, con la sua forte personalità e le sue iniziative letterarie – le quali spesso hanno oltrepassato i confini della nostra cittadina – ha fatto conoscere il nostro paese all’Italia intera, facendosi portabandiera della comunità pulsanese.

Per questa ragione, ho ritenuto doveroso dar impulso a questa iniziativa per la quale chiederò, in primis, il consenso ai rappresentanti della famiglia dello scrittore (com’è giusto che sia) affinché – conclude il Consigliere Di Lena – la città di Pulsano possa avere il suo premio letterario intitolato a uno degli uomini di cultura più genuini ed integerrimi che il nostro paese abbia da sempre avuto“.

Potrebbero interessarti anche