Pulsano – Viabilità? Situazione da migliorare

Il comunicato del Consigliere Di Lena

Il Consigliere Indipendente, Angelo Di Lena interviene nel dibattito sulle problematiche della viabilità a Pulsano e sulla necessità di ulteriori interventi per migliorare la situazione di alcune strade

La nota stampa del Consigliere Indipendente del Comune di Pulsano, Angelo Di Lena

Improvvisamente dopo un letargo di 4 lunghi anni e mezzo alcune forze politiche si sono svegliate attraverso loro rappresentanti per evidenziare le carenze della situazione stradale di Pulsano in alcune vie, mostrandone i limiti, senza proporre soluzioni.
Ne parla il Consigliere Indipendente, Angelo Di Lena che da sempre sostiene una sua personale battaglia per migliorare la qualità della vita della comunità pulsanese.
Fa specie sentire alcuni rappresentanti legati a forze politiche dell’opposizione tirare fuori oggi vecchi argomenti – esordisce – come quello del cattivo deflusso delle acque meteoriche in alcune vie di Pulsano o della carenza di asfalto e illuminazione in altre.
Mi chiedo sinceramente dove fossero queste persone quando io battagliavo in consiglio comunale per cercare di migliorare la qualità della vita dei pulsanesi proponendo soluzioni a questi argomenti. E non posso negare che molte delle mie iniziative sono state approvate dalla maggioranza, magari non subito, ma con il giusto riconoscimento. Ricordo per esempio l’approvazione dei lavori per la realizzazione di nuovi tronchi fognari nell’abitato di Pulsano con la realizzazione di 644,10 metri di tronco fognario nei tratti di via Torino, via Napoli, via Firenze, via Benedetto Calati, via Gramsci, via Bellini, via Torrione. Un motivo di orgoglio e di soddisfazione per il sottoscritto e per la cittadinanza tutta di Pulsano.
Ricordo – prosegue – come nel mese di novembre 2016 avevo presentato, il giorno 29, una interpellanza con risposta in aula per la realizzazione del tronco idrico e fognario, nonché dell’illuminazione in alcune vie di Pulsano tra le quali anche via Firenze, via Bologna, via Genova, via Verona denunciando i grossi problemi dei residenti in quelle strade. Ed alla fine il governo cittadino ha provveduto a sistemare la situazione in alcune di queste strade, sollecitato dal sottoscritto e dalla volontà di tutta la cittadinanza che da tempo rivendica un suo diritto. Va dato atto che il Comune si sia in parte già attivato di fronte alle richieste mie e di tanti cittadini. Ma devo prendere anche atto oggi che il mio lavoro di questi anni, da parte di questi rappresentanti delle forze dell’opposizione, ancora una volta non è stato nemmeno menzionato.
 Pare che, alcuni – conclude – abbiano scoperto l’acqua calda parlando di temi che io affronto, da anni, ogni giorno.”

Potrebbero interessarti anche