Risparmiare tempo e denaro confrontando le assicurazioni online

Blue vintage car connected to a computer mouse

Quanto “costa” rinnovare la vostra assicurazione? La domanda è appositamente virgolettata a voler indicare che il costo richiesto non è semplicemente quello dell’acquisto della nuova polizza ma vuole intendere il suo peso economico a 360 grandi, includendo anche il tempo che si perde in giro a fare preventivi.

La questione è questa. Se ci si accontenta di rimanere anno dopo anno con la stessa compagnia, si spende di più perché la compagnia in questione, non agendo in regime di concorrenza, non ha nessun motivo per proporci polizze a prezzi scontati e competitivi.

Loading...

Se al contrario ci si prende la briga di valutare più preventivi allora è molto probabile che il costo finale della polizza sarà minore rispetto al caso precedente, ma il tutto ci richiederà diverso tempo.

L’alternativa? L’alternativa è puntare ad avere a disposizione il maggior numero di preventivi nel minor tempo possibile.

Ed oggi questo traguardo insperato è invece a portata “di click” grazie ai comparatori online. Un comparatore (come questo) confronta le assicurazioni online proposte da decine e decine di diverse compagnie per il nostro profilo e ci restituisce una lista di offerte in ordine crescente di costo.

La procedura per arrivare alla determinazione dei vari preventivi è molto semplici. Bisogna innanzitutto compilare delle schede direttamente online inserendo alcuni dati anagrafici, alcune caratteristiche del veicolo ed il “cursus” assicurativo pregresso. A questo punto avremo una lista di preventivi da comparare tra cui scegliere quello che, per prezzo o servizi offerti, meglio si adatta alle nostre esigenze. Per procedere bisognerà innanzitutto “bloccare” questo preventivo e successivamente, ultimo passo, si potrà procedere (sempre online) all’acquisto vero e proprio. I pagamenti possono essere effettuati sia con carta di credito, sia con una prepagata, sia tramite bonifico bancario.

Solitamente, a seguito dei pagamenti, è necessario inviare alla compagnia assicurante la copia dei propri documenti di identità, l’originale dell’attestato di rischio fornito dalla compagnia di provenienza, una copia fronte e retro del libretto di circolazione ed il nuovo contratto di assicurazione firmato.

Nell’attesa che tutta la pratica venga perfezionata è comunque possibile circolare con un tagliando assicurativo “provvisorio” che ci viene inviato via email immediatamente dopo l’acquisto.