Rough Riders: giovedì 20 giugno esce l’ultimo volume della serie AfterShock

L’ultima avventura dei ROUGH RIDERS  Giovedì 20 giugno esce la nuova serie AfterShock  scritta da Adam Glass e disegnata da Patrick Olliffe

Ci risiamo. Quando il mondo sta per precipitare nel caos e forze oscure minacciano di prendere il sopravvento, servono uomini e donne straordinari, capaci di riportare l’ordine. O almeno una parvenza d’ordine.

Esattamente com’è accaduto con La Lega degli Straordinari Gentlemen di Alan Moore

– che è un riferimento preciso dell’opera –, anche i ROUGH RIDERS di Adam Glass e Patrick Olliffe tornano sul sentiero di guerra, per un’ultima, mozziafiato e soprannaturale avventura.

Tanto soprannaturale e orrorifica che a fare compagnia a Theodor RooseveltHarry HoudiniAnnie OakleyThomas EdisonJack Johnson e Monk Eastman arriva un ospite d’eccezione, che di occulto, mostri e affini è abbastanza esperto: il giovane H.P. Lovecraft.

Il terzo e ultimo capitolo di ROUGH RIDERS – serie AfterShock pubblicata in Italia da saldaPress – s’intitola CORRI O MUORI (pagg. 112, euro 14,90).

Questa volta, a riunire il gruppo è Houdini. Superata la sua profonda antipatia nei confronti del Presidente Roosevelt, decide che non può fare a meno di averlo al proprio fianco: nel corso di una seduta spiritica è avvenuta una cosa così strana e spaventosa che solo lui, Roosevelt e gli altri membri della combriccola possono riuscire a impedire il peggio. Con l’aiuto, appunto, di un consulente d’eccezione – il giovane Lovecraft –, dotato di un potere molto particolare: vedere e comunicare coi morti.

E saranno proprio i morti a svelare l’arcano: al centro di tutto c’è una maledizione che riguarda uno dei membri del gruppo. Una maledizione che dall’aldilà continua a perseguitare lui e le persone che gli sono vicine. Ora ne va della sua vita, del presente e del futuro di un intero continente e, forse, del mondo intero.

L’arco narrativo finale di ROUGH RIDERS è disponibile in libreria, in fumetteria e nello shop online del sito saldapress.com a partire da giovedì 20 giugno. Un grande finale, per una grande avventura.

Enrico Ruocco
Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE. In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET. Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI.Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO… Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.
Potrebbero interessarti anche